SCOPRI COME FUNZIONA

Guida

Introduzione

Instagram, il famoso social visivo, è in continua crescita ed ormai entrato a far parte del nostro quotidiano: dalle colazioni, passando per i brunch, fino alle cene in terrazza sotto le stelle. A casa, in viaggio, da soli o in compagnia. A volte sembra quasi che sia addirittura la nostra realtà a plasmarsi secondo le sue regole e le sue dinamiche.
Ad oggi Instagram conta più di 800 milioni di utenti attivi mensili: un grandissimo contributo a questa crescita è stato portato senza dubbio dall’introduzione delle Stories, ad agosto 2016. Secondo i dati di Blogmeter, anche gli italiani amano moltissimo Instagram: stando ai dati di giugno 2017, gli utenti del nostro paese che usano il social fotografico sono aumentati del 55.5% rispetto all’anno precedente, passando a 14 milioni. Ma quali sono i settori più attivi su Instagram? Secondo l’analisi il settore più rappresentato su Instagram è il fashion, seguito dal personal care e dal food. In particolare, il fashion è il settore che predilige il social visivo per quasi il 50% dei propri post. La motivazione è da cercare nel fatto che i prodotti di questi settori hanno una forte componente visuale/emozionale.

”Ok va bene, perché mi state raccontando tutto questo?” Te lo spieghiamo subito: fotografi o no, l’app scaricata sul proprio smartphone permette non solo di postare fotografie, ma creare una vera e propria immagine personalizzata pubblicabile ad alta definizione...hai capito adesso?

Per te, cook, Instagram diventa una grande opportunità per raccontare la tua storia, rendere visibili le foto dei tuoi eventi e dei bellissimi piatti con i quali delizi i tuoi ospiti.

Per te, gnammer, Instagram significa creare una community di nuovi amici con i quali condividere gli scatti più belli delle tue serate...e sentirti anche un po’ artista ;)

Registrati, inserisci mail o numero di telefono

Il primo passo è la creazione del tuo account. Se lo sai già, puoi saltare questa parte e passare subito a quella successiva. Puoi scegliere se inserire il tuo numero di telefono o la mail. Non ti preoccupare, instagram non renderà questi dati pubblici.

Registrati, inserisci il tuo nome e password.

Inserisci il tuo nome qui. Il nome utente lo inserirai più tardi. Il Nome Completo servirà a farti riconoscere da chi non si ricorda il tuo nome utente. E la password beh... sai a cosa serve ;)

Trova i tuoi amici

Connettiti a Facebook per aggiungere i tuoi amici! Puoi saltare tranquillamente questa fase e aggiungerli in un secondo momento.

SCEGLI FOTO DEL PROFILO

Cliccando su “Aggiungi una foto”, si aprirà una finestra a tendina che ti proporrà una serie di opzioni per caricare la tua foto. Puoi scattarne una direttamente in quel momento, ma sarebbe più opportuno utilizzarne una che rappresenti la tua personalità, magari in un contesto che ti sta a cuore e caricarla direttamente dal rullino. Ancora più facile, se siete già presenti su Twitter e Facebook, è importare la foto direttamente da uno di questi social network.

LA TUA BACHECA

Questa è la tua bacheca, qui compariranno le foto dei tuoi amici che portai commentare ed apprezzare con i tuoi like!
Direct Chat privata tra due utenti
Stories Crea una instagram stories
Esplora Cliccando qui puoi esplorare post di chi non conosci, oppure puoi inserire un #hashtag e guardare tutte le foto che corrispondono
Scatta Apri la fotocamera per scattare una foto o caricala dal rullino.
Notifiche Elenco dei “mi piace” o dei tag.
Profilo Visualizza il tuo profilo e modifica le tue informazioni.

Il tuo profilo

Ecco come si presenta il tuo nuovo profilo!

Archivio
Quando un post non ti interessa più ma non vuoi eliminarlo, puoi archiviarlo!

Impostazioni
Da qui puoi modificare i tuoi dati personali, link, biografia e collegare altri social.

Persone suggerite
Instagram ti suggerisce delle persone che potresti seguire, per interessi comuni o perchè siete amici su qualche altro social.

Usare la fotocamera

Ci siamo! Ora puoi iniziare a creare i tuoi contenuti. Ti ricordi il tasto + in centro? Clicca e scegli se scattare una foto oppure caricarla dalla tua galleria.

Applica filtro

Instagram permette attualmente di applicare ben 24 filtri all’immagine in fase successiva allo scatto (e che possono essere ordinati tenendo premuto la miniatura dell’effetto e spostandolo a piacere).
Per applicare l’effetto basterà scegliere la tua preferita scorrendo verso sinistra e cliccandola potrai vedere l’anteprima in alto.

Possiamo applicare questi filtri sia ad una foto scattata direttamente con l’applicazione, che ad altre foto che abbiamo nella galleria, basterà importarle cliccando il piccolo quadratino in basso a sinistra.
La scelta del filtro è ovviamente individuale e non indispensabile.

Edita la foto

È molto semplice, poiché cliccando nell’icona della chiave inglese si apriranno le opzioni per modificare le immagini nelle modalità più comuni.
Troverete quindi luminosità, contrasto, temperatura, luce, ombre, vignettatura e così via. Una volta cliccato l’effetto desiderato basterà far scorrere il cursore verso destra o sinistra per aumentare o diminuirne l’effetto.

Tocca la foto per vedere la differenza tra l’originale e la modifica ;)

Posta una foto

Quando sei soddisfatto delle modifiche apportate, sei finalmente pronto per condividerla su Instagram, dove altri milioni di persone avranno la possibilità di vederla.
Qui potrai inserire un commento o un titolo alla stessa e dopodiché si potranno anche inserire gli hashtag (#). Questi ultimi li vedremo nel dettaglio più avanti.

E’ possibile modificare il primo commento alla foto anche dopo che questa verrà pubblicata, utilizzando il bottone dei 3 pallini in veritale in alto a destra della foto pubblicata.

Oltre alla possibilità di scrivere ciò che ritieni più interessante, avrai anche la possibilità di inserire la località di dove è stata scattata l’immagine ed eventualmente taggare un tuo amico.

In più, dalla stessa schermata, puoi anche condividere la stessa foto su diversi social network.

Se volete costruire un contenuto più professionale, sarà senz’altro buona norma condividere su ogni social network in modo differente, con i tags appropriati e con un commento dedicato.

Spesso per mancanza di tempo non si eseguono questi passaggi e si pubblica nello stesso modo dappertutto. Meglio usare meno social network e curarli bene, piuttosto che il contrario, alla lunga questi sforzi pagheranno :)

#HASHTAG

La didascalia della tua foto o del tuo video deve essere una descrizione chiara e non troppo lunga (rischia di annoiare e confondere l’utente che legge), insomma che spieghi in poche parole o righe quello che vuoi trasmettere ai tuoi amici. Subito sotto la descrizione o nel primo commento del tuo post potrai inserire i famosi hashtag.

Il termine “hashtag” indica un’etichetta che organizza i contenuti sotto una specifica tematica sui Social Network, App o qualsiasi altro servizio web.

Usarli nel modo giusto ti aiuterà ad esporre il tuo contenuto ad un numero più vasto di persone e soprattutto a coloro che sono interessati a quello specifico argomento. Ogni post (immagine o video) che pubblichi sul tuo profilo dovrebbe essere accompagnato da una descrizione e hashtag affini. Quest’ultimi sono essenziali per l’organizzazione dei contenuti su instagram ed inoltre aiutano il processo di ottimizzazione di un post e la scoperta di contenuti da parte degli utenti.


Gli hashtag di Gnammo:
#socialdinner #gnammata #socialeating #eatogether

Come taggare un amico

Subito dopo aver scritto i tuoi commenti vedrai l’opzione con un omino sulla sinistra che ti darà la possibilità di aggiungere un tag ad una persona o ad un altro profilo: da non confondere con lo scrivere gli hashtag nei commenti.

Puoi aggiungere un tag sia ad una persona fisica, che ad un profilo qualsiasi. Instagram non distinguerà tra queste opzioni, semplicemente scrivi l’username che ti interessa identificare.

Questo vuol dire, praticamente, agganciare la tua foto ad un altro profilo, che riceverà una notifica nel suo account.

Se sei taggato puoi vedere le foto in cui compari cliccando sull'icona del tag .

Per rimuovere il tag basta cliccare su quest’ultimo, comparirà un popup con diverse opzioni, tra cui quella di conservare o meno la foto sul tuo profilo tra le immagini in cui sei taggato.

Come usare la localizzazione

Per far sapere ai tuoi amici dove ti trovi puoi utilizzare la localizzazione: Clicca su “Aggiungi luogo” e potrai scrivere manualmente la città o il posto in cui ti trovi. Oppure dando il consenso della localizzazione il Gps ti darà la posizione. Selezionato il luogo, potrai vederlo nell’anteprima del post.

Come funzionano i video

E’ possibile registrare video fino a 1 minuto e lo si può fare semplicemente cliccando sul pulsante del video, che si trova giusto di fianco al pulsante per lo scatto delle foto. Puoi importare i video direttamente dalla tua galleria, i quali verranno ridotti a 1 minuto dove si potrà decidere il punto di partenza, così da poter inserire la parte che ti interessa. Finito il video si può scegliere un fotogramma da mostrare nel social come anteprima. Aggiungere i commenti, gli hashtag e la localizzazione come nelle fotografie. Dopodiché si può condividere su Facebook, Twitter, Tumblr, Foursquare e via email.

Instagram Stories

Da qualche tempo Instagram ingloba in sé una funzionalità entrata nel cuore di molti e, in realtà, vista già in precedenza da qualche altra parte: si tratta delle Instagram Stories (Storie Instagram), un modo particolare di raccontare avvenimenti, emozioni e quant’altro sia avvenuto nell’arco di 24 ore!
Trattandosi di post differenti, hanno anche modalità differenti di composizione, non sempre intuitive. Ma prima di capire come usare al meglio le Stories ricapitoliamo rapidamente ciò che esse permettono, e non, di fare – a differenza dell’app madre:

• E’ possibile scattare foto e video dalla fotocamera oppure condividerle galleria;
• I contenuti di una storia durano esattamente 24 ore;
• Non è possibile mettere un “cuoricino” alle storie né commentare pubblicamente, ma solo mandare un messaggio privato a chi l’ha pubblicata;
• Una storia non può essere ricondivisa;
• Non è possibile salvare le storie degli altri (ma le proprie si).


Vediamo come creare una storia Instagram, come modificarla e come visualizzare le storie dei nostri contatti!