Back to the events

Calabria goes to Rome(F)ood

Si sa, i Calabresi hanno sempre in casa roba genuina e casereccia.
Io lo chiamo il Calabro-pacco e quando non lo porto direttamente dalla madre patria, mi arriva preparato dalle mani sapienti e dolci di mia Madre.
C'è di tutto, ogni bontà dall'orto così come dagli allevatori e salumieri locali, con le conserve fatte in casa. I miei ricordi da bambino sono pregni di queste preparazioni. D'altronde divido con voi ciò che mangerei io. Non so cosa sia un sugo pronto.
Tutto ciò incontra ormai tredici anni di Romanità, con le sue tradizioni e il folclore locale.
E fin quando ho vissuto in coppia il cuoco ero io, peccato che non possiamo sentire l'altra parte, ma vi posso garantire che ogni pranzo era una festa.
Creativo come sono nella vita, quasi sempre invento al momento e abbino i sapori, creo connubi perciò tra usanze, tradizioni, ma anche invettiva, purché i sapori di base si abbinino. Non pensiate però che sia un cuoco, nella vita faccio ben altro, ma ho capito sin da subito che non si può passare una vita mangiando panini o male e piano piano, sorseggiando un buon vino a ogni piatto, ho imparato a trattarmi bene. Ho avuto una fortuna, essere un bambino alto ( peccato che poi son rimasto dell'altezza delle medie) e quindi riuscivo a vedere mia madre cucinare. Lei che alla cura di noi figli ha dedicato una vita.
Benché sia un animo solitario, le risate fanno bene alla vita e al cuore e quindi perché non passare una serata diversa e lì la buona compagnia la servite voi.
Mi fa piacere avervi a Cena, non che il Pranzo mi dispiaccia, ma la notte si sa, è più romantica e non abbiamo problemi di tempo.
Io cenerò con Voi, non mi sento un cuoco, ne un cameriere, casa mia non è un ristorante. Mi piace pensare di avere amici a Cena.
Sappiate che amo il cinema , la musica e il "Vintage", quindi se volete portarmi un regalo ( e avere quindi uno sconto di euro 5) sono graditi ogni cosa in questo ambito purché originale ( inteso non duplicato :D). Io non vi farò andare via a mani ( e pancia ) vuota.

MENU

Frankie goes to Hollywood è il nome di un gruppo musicale degli anni 80, forse conoscerete il loro più grande successo "Relax". Beh cambiando alcune parole abbiamo la giusta sintesi della serata. Calabria goes to Rome(F)ood, quindi piatti calabresi e alimenti sani direttamente dal produttore al consumatore che incontrano alcune cose tipicamente romane ( non pensate solo a carbonara e amatriciana). Questi elementi possono essere divisi quindi avere i "pipi e patati" ( peperoni e patate) della tradizione calabrese e l'antipasto di "soppressata" per la Calabria e la "Panzanella" per Roma per esempio, così come si potrà avere per esempio linguine allo scoglio al pesto fresco oppure al ragù di vitello alla nduja. Gli anni 70-80 rappresentano un pò l'ambiente di casa mia e la musica che sentiremo di sottofondo ( se gradito) , Hollywood è Cinema, quindi la mia più grande passione. Relax ? Garantito. Argomenti ne abbiamo, aspetto solo voi.

MassimoIvan

Roma
#Blogger  #Cook  #Musiciant  #Special guest  #VideoMaker 
joined GNAMMO on 4 years, 1 month
1 voto
e.presti

Serata molto piacevole caratterizzata dalla cordiale e robusta sicurezza dei sapori calabri e dalla presenza di un grande amico invisibile: il cinema. Un maggiore impegno futuro sui dolci e il vino renderà sempre molto gradevole il 'bis'. Bravo

Location

Roma

Booked Gnammers!

1/4
Minimum required: 1
e.presti
1 BOOKED
4 AVAILABLE